Per continuare il nostro piccolo viaggio alla scoperta del glossario tipografico, parliamo oggi del termine “finitura”.

Con questa parola si fa riferimento ad una proprietà della carta che ha lo scopo di valorizzare esteticamente lo stampato, conferendogli un tocco in più. Le diverse tipologie di finiture possono essere applicate sia in fase di stampa, sia al termine di questo processo.

È possibile scegliere tra verniciatura UV (anche embossing, ovvero verniciatura a rilievo), impressione a caldo (oro, bronzo, argento), plastificazione lucida o opaca, fustellatura, floccatura.

La scelta della finitura più adatta dipende non solo dal risultato estetico che si vuol ottenere, ma anche dalla funzionalità della lavorazione. La verniciatura, ad esempio, oltre a conferire una particolare lucentezza, fungerà anche da protezione per lo stampato su cui è applicata, preservandolo maggiormente nel tempo.

Per la realizzazione del nostro catalogo, abbiamo scelto diverse lavorazioni speciali, alcune delle quali sono:

Stampa oro a caldo su particolare

 

Lucidatura UV alto spessore

Se vuoi conoscere nel dettaglio tutte le lavorazioni che possiamo eseguire, puoi contattarci via e-mail info@printonweb.it oppure allo 0776/808036.