Il self-publishing (autoedizione o autopubblicazione) è la pubblicazione di un’opera editoriale da parte dell’autore stesso, senza l’intermediazione di un editore.

Questo fenomeno, molto diffuso oltreoceano, inizia a dare segnali di crescita anche in Italia pur trattandosi ancora di una nicchia di mercato piuttosto piccola.

Secondo i dati dell’AIE (Associazione Italiana Editori) del 2016, si stima che negli ultimi anni circa 27-28 mila autori e autrici hanno scelto la via del self-publishing, sia su carta che su digitale. In linea di massima la percentuale maggiore di autopubblicazione riguarda gli ebook (41.4% nel 2015), questo anche grazie a piattaforme online che gestiscono l’intero processo di realizzazione, dalla pubblicazione alla distribuzione e vendita. Più bassa (circa 9% nel 2015), ma comunque in crescita, è la percentuale di chi sceglie di stampare il proprio libro, cosa che può avere maggiori costi di produzione e distribuzione..

Ma quali sono gli aspetti più importanti da tenere presente, prima di affrontare questa scelta e decidere di stampare un libro senza affidarsi a una casa editrice?

Chi pubblica con self-publishing può avere il controllo di tutti gli elementi, dal contenuto alla copertina, dal titolo al prezzo, ma deve farsi carico dei costi e dell’impegno che ciascuna fase richiede, con il vantaggio però che tutto il ritorno economico rimane all’autore.

Ecco quindi 5 consigli che ci sentiamo di dare a tutti quelli che hanno voglia di tirare fuori dal cassetto la loro opera.

1. Scrivere e lasciare passare del tempo

Nel self-publishing la responsabilità della qualità di un libro è spostata sull’autore, per questo una volta completato il tuo lavoro non aver fretta di pubblicare e affidati ad una una buona tipografia. Prenditi del tempo, lascia decantare l’opera e tornaci su per rileggere e limare: scrivere è un’arte ma occuparsi di editoria è anche un’attività professionale che ha le sue regole, per questo concediti il tempo di revisionare a sufficienza.

2. Fai fare editing a qualcun altro

L’editing gioca un ruolo fondamentale nella realizzazione di un libro e anche nella sua scelta di acquisto. Spesso i lettori si basano solo sulla copertina e sulla sinossi, oppure sulle prime pagine, per questo un corretto lavoro di editing e correzione delle bozze può essere fondamentale per non ritrovarsi con un prodotto dilettantistico, frettoloso e di bassa qualità. Meglio ancora se si lascia fare a qualcun altro che può leggere senza i condizionamenti dell’autore.

3. Fai un buon progetto grafico per la copertina e l’impaginazione

La copertina è la prima cosa che si osserva di un libro, così come la sua impaginazione ne costituisce l’aspetto estetico ma anche la cifra della sua qualità. Un libro con una copertina realizzata male può precludere il successo dell’opera, un libro impaginato male può semplicemente diventare faticoso da leggere. Se non si è in grado di fare queste cose autonomamente, considera la possibilità di rivolgerti a delle figure professionali che renderanno sicuramente migliore il lavoro finale.

4. Scegliere dove stampare il tuo libro in self-publishing

Come anticipato, esistono molti siti e piattaforme online che possono occuparsi della produzione di un libro e della sua distribuzione. Diversamente se scegli di stampare con una tipografia come la nostra Print on Web, hai la possibilità di avere un confronto tecnico diretto con professionisti che si occupano di questo con un’esperienza centenaria nel settore. La nostra tipografia può darti la possibilità di ottenere a prezzi contenuti un prodotto di alta qualità, con assistenza tecnica diretta sia telefonica che via email e la possibilità di confrontarti in prestampa prima di dare il “visto si stampi”.  Print on Web ti offre anche una consegna gratuita, con spedizione sicura e veloce.

5. Studia una strategia di promozione e distribuzione

A questo punto il libro è pronto per affacciarsi sul mercato e dal momento che hai è scelto di non affidarti a un editore dovrai mettere in atto una serie di azioni e strategie di marketing per far conoscere il titolo, raggiungere il pubblico e guadagnare l’interesse dei lettori. Esistono tanti metodi per promuovere un libro, da quelli classici attraverso la stampa e le piccole e grandi fiere, ai blog e social network.

In bocca al lupo!

Contattaci per pubblicare un libro in self publishing